Amazon PRIME DAY imperdibile !

HTML

BlogItalia - La directory italiana dei blog Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
MyFreeCopyright.com Registered & Protected
MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Test

Ero una cuoca, ora mi riposo ma mi piace condividere idee e ricette, appunti ed esperimenti del mio viaggio intorno al cibo

mercoledì 25 gennaio 2012

Facciamo il pane. Pagnottine alle carote, noci e semi di papavero

Facciamo ancora il pane, questa volta il pane alle carote che è facile da fare, molto decorativo e ottimo da accompagnare a piatti di carne, oppure a un tagliere di formaggi.

La ricetta prevede l'utilizzo di lievito madre, in modo che si conservi per diversi giorni e abbia anche un sapore migliore.

Per le basi e le istruzioni su come fare il pane in casa e il lievito madre cliccate qui: fare-il-pane e il lievito madre

Potete preparare delle pagnottine assortite aggiungendo ad una parte dell'impasto le noci, oppure delle olive nere tritate. Come decorativo, ma anche come sapore aromatico, utilizziamo i semi di Papavero.

Ingredienti: 

  • 800 Kg farina per panificazione 
  • 300 gr. acqua 
  • 150 latte intero tiepido 
  • 200 gr. lievito madre 
  • 10 gr. sale 
  • 300 gr carote grattugiate 
  • 15 gr. erba cipollina tritata 
  • 15 gr. semi di finocchio tritati 
  • 3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva 
  • Semi di papavero q.b.


Difficoltà' : Facile
Tempo di preparazione : 15 minuti+tempi di lievitazione 
Tempo di cottura : 25/30 minuti 
Occorrente: Ciotola grande, Pellicola trasparente, teglia o stampo da forno
Preparazione:


  • Il giorno prima di preparare il pane pulite, lavate e tritate le carote molto sottili. Bagnatele con del limone e conservatele in frigo in un contenitore chiuso. 
  • Il giorno successivo tagliate 200 gr. di lievito madre e tagliatelo a pezzetti al centro della farina disposta a fontana. Unite il latte tiepido e iniziate a impastare dal centro, sciogliendo la pasta madre e includendo mano a mano la farina. 
  • Aggiungete l'olio. Continuate ad unire acqua tiepida, nella quale avrete sciolto il sale, finchè tutta la farina sarà inglobata. Impastate bene finchè l'impasto sarà liscio ed elastico. 
  • Trasferite in una ciotola grande. Coprite con la pellicola e mettete a lievitare in un luogo tiepido finchè la pasta avrà doppiato il suo volume. 
  • Tirate fuori le carote dal frigo. Trascorso il tempo riprendete la pasta. Con le mani unte d'olio lavoratela ancora con le mani e unite le carote tritate, i semi di finocchio e l'erba cipollina. (se non vi piacciono eliminateli pure) Impastate bene. 
  • Dividete l'impasto in pezzi e con ognuno formate delle pagnottine (oppure dei filoncini allungati). Incidete dei tagli sulla superficie con una lama ben affilata. Posizionate i panini nella teglia o nello stampo e rimettete a lievitare in luogo tiepido al riparo dall'aria finchè il volume sarà almeno raddoppiato. 
  • Trascorso il tempo distribuite i semi di papavero sulla superficie delle pagnottine. 
  • Cuocete in forno già caldo a 220° per 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° fino a che saranno ben dorate. 

Ricordatevi di utilizzare il forno senza ventilazione e di aggiungere un pentolino d'acqua nel forno per mantenere l'umidità.
Non conservate il pane nelle buste di plastica perchè l'umidità trattenuta lo rende gommoso.

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuta? Vuoi aggiungere la tua versione di questa ricetta?

Cerchi una ricetta o un ingrediente? Trovala da qui