Amazon PRIME DAY imperdibile !

HTML

BlogItalia - La directory italiana dei blog Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
MyFreeCopyright.com Registered & Protected
MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Test

Ero una cuoca, ora mi riposo ma mi piace condividere idee e ricette, appunti ed esperimenti del mio viaggio intorno al cibo

mercoledì 28 marzo 2012

Le ricette di Pessach. La Pasqua ebraica e i suoi piatti

Come abbiamo visto, la Pessach è una festa fondamentale per la tradizione ebraica. Una festa che dura 7 giorni e si apre con una cena corale ricchissima di simboli. Fra i simboli di Pessach una serie di pietanze vengono preparate e consumate con un rigido e preciso rituale.

Dopo aver visto come si preparano i Matzoth, cioè gli Azzimi (li trovi qui), vediamo un' altra delle pietanze fondamentali della cena di Pessach.
Maror, le erbe amare rappresentano l'amarezza del tempo della schiavitù in Egitto. 
Sulla tavola di Pessach sono presenti al centro del piatto: Rafano, lattuga romana, indivia.

  • A seconda del Paese in cui ci si trova nel mondo ci può essere anche cicoria e cicorini selvatici.
Le erbe amare sono accompagnate da una salsa speciale che si chiama Charoset e da 2 ciotoline, una di sale e una di aceto, anche queste hanno un significato simbolico. e il loro rituale.


Maror - Il rafano

Sbucciare le radici di rafano crudo e lavarlo molto bene. Poi asciugarlo accuratamente e infine grattugiarlo.
Il rafano, come le cipolle fa piangere quando viene tagliato e può provocare anche irritazione alla gola. Se lo tagliate a mano, mettete una bandana per coprire naso e bocca.
In genere il rafano si dispone poi in una ciotola in cima ad alcune foglie di lattuga romana lavata e asciugata.

Una ricetta per prepararlo:

Ingredienti:

1 radice di Rafano
1/2 tazza di sciroppo di zucchero e acqua
2 barbabietole medie
1 tazza d'acqua
2 cucchiai di sale grosso
succo di 2 limoni (6 cucchiai)

Preparazione:

  • Sbucciate e lavate il rafano e le barbabietole.
  • Frullateli insieme in una grande ciotola. Aggiungete sale, zucchero, acqua e succo di limone.
  • Aggiustate con il contenuto d'acqua per ottenere una zuppetta piu' o meno fitta. Aggiustate di sale.
  • La salsa di Rafano si può consumare con pezzetti di pane atzimo e accompagna molto bene le carni.

Foto: suehodara.com

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuta? Vuoi aggiungere la tua versione di questa ricetta?

Cerchi una ricetta o un ingrediente? Trovala da qui