Amazon PRIME DAY imperdibile !

HTML

BlogItalia - La directory italiana dei blog Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
MyFreeCopyright.com Registered & Protected
MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Test

Ero una cuoca, ora mi riposo ma mi piace condividere idee e ricette, appunti ed esperimenti del mio viaggio intorno al cibo

domenica 19 agosto 2012

Marmellata di pesche allo zenzero

La marmellata di Pesche allo zenzero è una variante speciale della marmellata di pesche, che aggiunge non solo l'aroma ma anche le qualità benefiche dello zenzero.

Lo zenzero infatti è un potente antisettico e antibatterico naturale, ricchissimo di vitamina C e di effetti benefici sulla salute, anche per prevenire influenze e raffreddori.
Ottimo quindi da utilizzare nella marmellata che consumeremo in inverno. Ma se non vi piace lo zenzero, potete ometterlo. Se volete una marmellata dal gusto molto speciale, oltre allo zenzero, aggiungete anche 1/2 cucchiaino di cannella in polvere.

Ingredienti:
( questi pesi sono relativi ad un Kg. di frutta, per pesi minori o maggiori calcolate la proporzione = Peso frutta : 1/2 di zucchero)
  • 1 kg di pesche gialle
  • 1 cucchiaio di zenzero in polvere
  • 500 gr. di zucchero bianco (oppure 300 di sciroppo di glucosio oppure 400 di fruttosio)
  • succo di 1 limone
  • succo di 1 arancia

Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti+1 ora
Occorrente:  Pentola larga antiaderente, spatole e cucchiai di legno, vasetti di vetro + coperchi ermetici, etichette adesive, bilancia, mixer o passaverdure
Preparazione:
  • Lavate molto bene le pesche. Eliminate il nocciolo ed eventalmente anche la buccia, tagliatele in pezzi grossi in una pentola. Bagnate col succo di limone
  • Aggiungete qualche cucchiaio d'acqua e mettete sul fuoco a fiamma bassa, finchè le pesche saranno morbide. 
  • Con l'aiuto di un mixer a immersione oppure con un passaverdure, riducete le pesche in purea e pesatela.
  • Rimettete nella pentola, a fuoco basso, aggiungendo lo zucchero (metà del peso della frutta), il succo dell'arancia, lo zenzero in polvere.
  • Lasciate la marmellata di pesche sul fuoco a bollire, coprendo parzialmente, con un coperchio o un paraschizzi, per evitare di scottarvi o di 'decorare' tutta la cucina. Mescolate con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchi.

La marmellata deve risultare rappresa, consistente, ma non troppo asciutta. Il suo colore deve restare brillante. I tempi di cottura sono variabili,  ma in generale per un Kg di frutta occorre circa un'ora. Se utilizzate la pectina, i tempi saranno drasticamente ridotti e basteranno pochi minuti
  • Appena la marmellata è pronta, versatela subito nei vasetti di vetro sterilizzati (leggi qui come sterilizzare i barattoli) che avrete preparato. Chiudete ermeticamente e lasciateli raffreddare a testa in giù.
  • Quando saranno freddi, rovesciateli, attaccate l'etichetta su ognivasetto, inserendo la data di preparazione e gli ingredienti.
  • Conservate in un luogo fresco, asciutto, al buio. Una volta aperta la marmellata, conservatela in frigo e consumate entro 15/20 giorni. I barattoli chiusi si conservano per circa un anno.

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuta? Vuoi aggiungere la tua versione di questa ricetta?

Cerchi una ricetta o un ingrediente? Trovala da qui