HTML

BlogItalia - La directory italiana dei blog Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
MyFreeCopyright.com Registered & Protected
MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Test

Ero una cuoca, ora mi riposo ma mi piace condividere idee e ricette, appunti ed esperimenti del mio viaggio intorno al cibo

venerdì 15 giugno 2012

Tabuleh di verdure. Ricette veloci e leggere

Il Tabuleh è un piatto che caratterizza tutti i Paesi mediorientali. Originario probabilmente del Libano, si prepara con il Bulgur, che è una pastina di grano simile al Cous-cous.
Il bulgur è grano fermentato che poi viene essiccato e tritato piu' o meno grossolanamente a seconda dell'utilizzo.
Bulgur

Una differenza fondamentale tra Bulgur e Cous-cous è la provenienza. Il bulgur è originario della Turchia ed è un ingrediente tipico della cucina mediorientale che si cucina in Libano , Siria, Palestina, etc.

  • Il cous-cous è invece un piatto tipico dei Paesi nord-africani di tradizione araba. E infatti il cous cous è molto diffuso sia in Sicilia che in Spagna.
Un'altra differenza importante è che il Bulgur si ottiene dal grano (frumento) integrale ed è tritato solo dopo che ha germogliato e si è essicato. L'aspetto è piu' grossolano e consistente del cous-cous. Viene considerato una straordinaria fonte di proprietà nutritive.
Cous cous
  • Il cous-cous invece è fatto con il grano duro tritato in granelli molto sottili, che si ottengono da un lungo processo di lavorazione al setaccio.

Il Bulgur è l'ingrediente principale del Tabuleh, una ricetta che in qualche modo ha anticipato di qualche centinaio di anni l'insalata di riso.

Il Tabuleh si mescola insieme a verdure crude o cotte ed erbe aromatiche fresche, in tantissime varianti. In medioriente si consuma generalmente freddo. In Sicilia invece si consuma caldo o tiepido.

Eccovi una versione mediterranea del Tabuleh, profumato con verdure estive

Ingredienti: (per 4/6 persone) - dosi indicative -

  • 350 gr. di Bulgur
  • 1 cetriolo
  • 15/20 pomodorini pachino
  • 1 cipolla rossa (o cipollotti freschi)
  • 1 mazzetto di menta fresca
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • succo di 1 limone
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d'oliva
  • 1/2 cucchiaino di curcuma (o paprica dolce)
  • 1 punta di cumino in polvere (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di mandorle tritate
  • 1 cucchiaio di capperi 


Difficoltà' : Facile
Tempo di preparazione: 20/30 minuti
Occorrente: Padella grande, piatto molto grande

Preparazione: (non c'è bisogno di cottura)

  • Distribuite il bulgur in una padella larga e ricopritelo con 500 ml. di acqua bollente salata. Coprite e lasciate rinvenire per 20/30 minuti, eventualmente mescolando con una forchetta a metà del tempo.
  • Trascorso il tempo versate qualche cucchiaio d'olio e mescolate il bulgur con una forchetta, in modo che i chicchi siano ben separati.
  • Nel frattempo lavate i pomodorini, il cetriolo e la cipolla e tagliate tutto a dadolini piuttosto piccoli. Tritate finemente la menta e il prezzemolo.
  • Unite le verdure e il trito e condite con 1 tazzina d'olio battutto con il succo di limone, il cumino e un pizzico di sale. 
  • Unite al Bulgur e mescolate. Aggiustate di sale.
  • Spolverate con la curcuma in polvere e lasciate riposare per 15/20 minuti prima di servire.
  • Decorate il Tabuleh aggiungendo una manciata ancora di trito e foglioline di menta intere.


La menta una volta tagliata, tenderà a scurire e a prendere un'aroma amaro. Se preparate il Bulgur con molto anticipo,  aggiungetela solo al momento di servire.
Per consevare la menta e le altre erbe fresche, avvolgetele in uno scottex bagnato e strizzato e tenetele in frigo.
Se vivete a Roma o avete occasione di andarci, potete assaggiare un eccellente Tabuleh , al ristorante siriano-libanese che si trova vicino a Via Veneto. Il ristorante Palmira

0 commenti:

Posta un commento

Ti è piaciuta? Vuoi aggiungere la tua versione di questa ricetta?

Cerchi una ricetta o un ingrediente? Trovala da qui

ANSA NEWS