Amazon PRIME DAY imperdibile !

HTML

BlogItalia - La directory italiana dei blog Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette
MyFreeCopyright.com Registered & Protected
MyFreeCopyright.com Registered & Protected

Test

Ero una cuoca, ora mi riposo ma mi piace condividere idee e ricette, appunti ed esperimenti del mio viaggio intorno al cibo

mercoledì 26 settembre 2012

Torta morbida di pere e castagne al caramello. Delizie

La Torta morbida di Pere e Castagne al caramello, per la serie facciamoci del bene e tiriamoci su aprendo la porta all'autunno.
ricettae.blogspot.it


E' una torta che può essere preparata per un momento speciale, per la merenda o per un invito a cena.

E' una torta energetica ma senza esagerare in calorie. Io la trovo anche  abbastanza afrodisiaca. Se ho ragione fatemelo sapere. 
La  torta di pere e castagne ha come base uno strato sottile di pasta frolla e un gusto pieno, esaltato dall'aroma di vaniglia sia nell'impasto che nel caramello. Potete prepararla a forma di rotolo oppure stesa, ma va comunque servita in un piattino, magari leggermente tiepida.



A chi piace, una spruzzata di cannella, non ci sta male.

Ingredienti: (per 6 porzioni)
  • 3 pere mature (Williams o Kaiser)
  • 200 gr. di castagne lessate
  • 1 conf. di pasta frolla già pronta
  • succo di 1/2 limone
  • 6 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 bustina di vaniglina o stecca di vaniglia 
  • 1 bicchiere di latte
per lo sciroppo al caramello
  • 200 g di zucchero 
  • 100 ml di acqua
  • 1/2 bustina di vaniglina**
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 30+20+5
Occorrente: Stampo per torta con cerniera, pentolini, pentola, cucchiaio di legno

lunedì 24 settembre 2012

Come fare i Cupcakes di Halloween

Per fare i Cupcakes di Halloween può sembrare presto, ma in realtà il tempo fugge e realizzare dei Cupcakes originali richiede una certa preparazione.


Qui vi suggerisco una ricetta e alcune delle possibili varianti. Nelle foto alcuni esempi di realizzazioni, che vi possono aiutare a fare i vostri Cupcakes per Hallowen, ispirandovi ai mostriciattoli, agli scheletri, oppure più semplicemente alla zucca, che è il simbolo per eccellenza di questa festa, diventata ormai universale.
Se avete voglia di condividere i vostri Cupcakes, mandatemi le foto con la ricetta e magari facciamo uno speciale dedicato ad Halloween.
Ingredienti: (per 10 pz.- impasto base alla vaniglia-si può personalizzare con cacao e altri ingredienti)

  • 150 gr. di Farina per dolci 
  • 150 gr. di Zucchero 
  • 125 gr. di Burro 
  • 2 uova  
  • latte q.b. 
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci 
  • 1 bustina di Vaniglina o 1 fiala di estratto di Vaniglia 


Per la glassa al burro

  • 3 cucchiai di zucchero a velo 
  • 2 cucchiai di burro 
  • 1/2 bicchiere di latte 
  •  aroma di vaniglia 


A Seconda della personalizzazione che avete scelto:
Cioccolato fondente o bianco - Coloranti per alimenti (arancione , nero, verde, etc) - Zuccherini colorati - Granella di nocciole o mandorle - Liquirizia - Smarties - Gocce di cioccolato, etc.





Difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 15 minuti+attesa+decorazione
Tempo di cottura: 15 minuti
Occorrente: Terrina, stampo per muffin o stampini monoporzione, sac-à-poche, stecchi di legno, sbattitore, pellicola trasparente

venerdì 21 settembre 2012

Paccheri ripieni alle vongole

I paccheri ripieni alle vongole, sono un primo piatto da veri appassionati. Perchè il pacchero raccoglie benissimo qualsiasi sugo e le vongole hanno un gusto delicato ma inconfondibile, sia che prepariamo un sugo bianco, sia al pomodoro.


La mia versione è in bianco, se preferite, potete aggiungere qualche cucchiaio di polpa di pomodoro.
  • I paccheri ripieni alle vongole si accompagnano molto bene con un prosecco o un vino bianco come il Grego di Tufo o il Sauvignon.
Ingredienti: (per 4 persone)
  • 400 g di paccheri
  • 1 zucchina
  • 1 kg di vongole veraci (o 500 di vongole già pulite surgelate)
  • 1 spicchio d'aglio
  • scorza di 1 limone
  • 1 cucchiaio di mandorle pelate (facoltativo)
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale q.b.
  • pepe rosa in grani q.b.
  • 2 cucchiai di panna fresca liquida
  • 1 cucchiaio di pangrattato tostato
  • olio extra vergine d'oliva
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 10+20 minuti
Occorrente: Tegame, pentola, pirofila

giovedì 20 settembre 2012

Come si fanno i Cupcakes. Le basi

Cupcakes, ovvero piccole tortine, dolcetti col cappello, bocconcini golosissimi. Una ricetta che ci arriva dagli Stati Uniti, dove i Cupcakes trionfano in migliaia di variazioni possibili.

  • Anche in Europa, negli ultimi tempi la passione per i Cupcakes si è diffusa come una mania.
Prepararli in casa è facile e anche veloce e possiamo personalizzarli in tutti i modi, sia nell'aroma dell'impasto che soprattutto nella glassatura e decorazione.
La cosa piu' divertente dei Cupcakes è proprio questa, cioè di poter realizzare infinite mini-creazioni in una volta sola. Mono-porzioni invitanti e sorprendenti a seconda della nostra fantasia, che possiamo dedicare ad una festa, ad un anniversario, a celebrare un momento speciale o addirittura come pietanza principale di un buffet colorato.
Se ci prendete la mano non smettete piu', questo è garantito.

Ingredienti: (per 10 pz.)
 - gli ingredienti che vi indico sono per realizzare dei cupcakes semplici alla vaniglia. scegliete voi gli aromi e le personalizzazioni tra le infinite varianti possibili -
Per la base
  • 150 gr. di Farina per dolci
  • 150 gr. di Zucchero
  • 125 gr. di Burro
  • 2 uova
  • latte q.b.
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci
  • 1 bustina di Vaniglina o 1 fiala di estratto di Vaniglia 
Per la glassa
  • 3 cucchiai di zucchero a velo 
  • 2 cucchiai di burro 
  • 1/2 bicchiere di latte 
  • aroma di vaniglia 
  • zucchero a granelli 
  • mandorle tritate
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15+15 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Occorrente: Ciotole + Sbattitore + Mixer + Stampini monoporzione di carta o placca per muffin+ sac à poche + Pellicola trasparente

Un pomeriggio ai fornelli da Mondadori Cook&Books

Questa settimana ho passato un pomeriggio ai fornelli da Mondadori Cook&Books, a Milano, uno spazio che Mondadori ha dedicato agli appassionati di cucina e di food, al 3°piano della sua storica libreria in Piazza Duomo.

L'occasione è stata un invito che ho ricevuto da Bel, l'azienda francese che produce i famosi  Babybel, per provare a sperimentare nuove ricette e decorazioni originali, create per i bambini, con i suoi formaggetti.

lunedì 17 settembre 2012

Taste of Roma. Grandi chef e grande cucina all'Auditorium

Taste of Roma, che significa più o meno "assaggi di Roma",  porta a Roma un evento che ha già avuto un grande successo a Milano. In versione romana il Taste, porta all'Auditorium per un lungo weekend, grandi Chef e grande cucina.

Rotolo al radicchio. Secondi facili e stuzzicanti

Un rotolo al radicchio, ovvero come trasformare un'omelette in un secondo facile e stuzzicante, aggiungendo un gustoso ripieno. Pronto in 15 minuti.


Facile e veloce, il rotolo al radicchio si prepara come una frittata e poi si passa in forno e si può consumare caldo o freddo.
  • Al posto del radicchio potete utilizzare cicorino, cime di rapa, o un'altra verdura a foglia.
Ingredienti: (per 4 persone)
  • 1 piccolo piede di radicchio (di chioggia o treviso)
  • 200 g di fiordilatte
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 cucchiaio di farina
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • 4 uova
  • 4 alici sottolio
  • 1 scalogno
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico di noce moscata
  • origano
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Occorrente:Terrina, padella, teglia da forno, carta forno

Liquore di uva fragola. Da bere e da regalare

Il liquore di uva fragola è veramente una chicca, da tenere custodito per piccoli piaceri invernali o da regalare in una bella bottiglia, aggiungendo un fiocco d'organza e una bella etichetta.

Per preparare il liquore di uva fragola, procuratevi un barattolo (o più) con chiusura ermetica e una bottiglia carina, con un tappo a chiusura ermetica oppure che possa essere sigillato con un po' di cera.
  • Ricordatevi di sterilizzarli prima.
Ingredienti: 
  • 600 g di acini di uva fragola
  • 500 ml di alcol puro a 95°
  • 6 chiodi di garofano
  • 1 pezzo di stecca di cannella
  • 2 cucchiai colmi di zucchero
Difficoltà: Facile
Occorrente: Barattoli a chiusura ermetica, passino, bottiglia con tappo, tegame

sabato 15 settembre 2012

Involtini di zucchine alla ricotta. Facili e sfiziosi

Gli involtini di zucchine alla ricotta, sono un piatto jolly che potete utilizzare come antipasto, come spuntino o come secondo piatto leggero. In tutti i casi sono facili e sfiziosi e potete prepararli sia freddi che caldi.
    Ingredienti: (per 4 persone)
    • 2 zucchine grandi
    • 100 g di ricotta
    • 30 g di gorgonzola dolce
    • olio extra vergine d'oliva
    • 1 mazzetto di basilico
    • erba cipollina fresca
    • sale q.b.
    Difficoltà: Facile
    Tempo di preparazione: 15 minuti
    Occorrente: Coltello affilato, placca da forno o padella

    Strudel di mele e pesche

    Lo strudel di mele e pesche è una variante veramente golosa di un dolce classico, di origine nordica, da preparare senza troppa fatica.


    • Le pesche devono essere ben sode ma mature e preferibilmente del tipo giallona. Le mele piu' adatte alla cottura in genere sono le renette, ma potete utilizzare le mele rosse o le golden.
    Ingredienti: (per 6/8 porzioni)
    • 1 conf di pasta sfoglia doppia 
    • 2 mele
    • 2 pesche
    • 1/2 tazza di uvetta
    • 100 g di nocciole tostate e tritate (o noci)
    • 1 limone
    • 1 bicchiere di vino rosso (o moscato o liquore secco)
    • 5 cucchiai di zucchero
    • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
    • 2 chiodi di garofano
    • burro q.b.
    • zucchero a velo
    • 1 tuorlo battuto
    Difficoltà: Media
    Tempo di preparazione: 20 minuti
    Tempo di cottura 10+25
    Occorrente: Terrine, tegame, pentolini,placca da forno, carta forno, pennello per dolci

    giovedì 13 settembre 2012

    Prugne sotto spirito. Una conserva speciale

    Le prugne sotto spirito sono una conserva speciale, da tenere in dispensa per l'inverno oppure da regalare.

    Potete utilizzare le prugne che preferite, anche se quelle piu' indicate sono quelle scure, in particolare le Sugar e Gastetter, cioè quelle ovali piccole e allungate o le Stanley, cioè quelle tonde grandi di colore viola scuro. Per l'alcool, potete scegliere secondo il vostro gusto: Brandy, Grappa o Vodka
    • Il vantaggio delle conserve sotto spirito è che l'alcool ci permette di avere un tempo di conservazione lungo, ma considerate che dopo 4 o 5 mesi le prugne avranno perso il loro sapore e consistenza, mentre sarà squisito il liquore che si è prodotto e potete berlo.
    Ingredienti:
    • 1 Kg di prugne mature ma non molli
    • 250 g di zucchero
    • 600 ml del liquore che avete scelto
    • 500 ml di acqua
    • 1 stecca di cannella (facoltativa)
    Difficoltà: Facile
    Tempo di preparazione: 15 minuti+raffreddamento
    Occorrente: Tegame, pentolino, barattolo a chiusura ermetica, etichette

    mercoledì 12 settembre 2012

    Bicchierini stracchino e pomodoro. Pronti in 5 minuti

    Bicchierini stracchino e pomodoro, accompagnati da un toast, morbidoso e cicciotto. Si preparano in 5 minuti e si sfruttano in tutte le occasioni, anche quando siete sole e avete voglia di uno spuntino stuzzicante, senza mettere mano ai fornelli.

    L'idea mi è venuta da questa bellissima foto, che mi pare deliziosa e stuzzicante. Ho pensato allora di farne una mia versione, aggiungendo stracchino e yogurt greco e qualche tocco di sapore anche al toast.
    • Ovviamente potete fare anche voi le vostre modifiche, divertendovi a sperimentare gusti diversi e accoppiamenti inediti. A me sono già venuti in mente alcuni. E potete preparare questa ricetta sia calda che fredda. 

    Ingredienti: (per ogni porzione)
    • 40 g di stracchino
    • 1 cucchiaio pieno di yogurt greco
    • 6 pomodorini pachino 
    • 2 fette di pane per toast (alto tipo francese o americano)
    • 1 alice sottolio
    • olio extra vergine d'oliva
    • 3 foglie di basilico fresche
    • 2 fili di erba cipollina fresca
    • sale q.b.
    • 1 pizzico di peperoncino (a vostro gusto)
    Difficoltà: Facile
    Tempo di preparazione: 5 minuti
    Occorrente: Tostapane, mixer, bicchierini di vetro o ceramica 

    Tegame di Coniglio all'uva

    Tegame di Coniglio all'uva. Della serie quanti piatti si possono preparare con l'uva e anche di quanto ci piace l'uva che non ci stanca mai.
    coniglio-all-uva

    Sarà anche perchè l'uva è piena di qualità ed è un concentrato di salute. Zuccheri semplici, vitamine, sali minerali, antiossidanti, polifenoli e tannini.
    Cioè l'uva ci mantiene giovani, fa bene alla pelle, contrasta alcune infezioni e, cosa piu' importante, ci difende anche dal cancro. Fate un po' voi...
    Perciò eccovi un'altra ricetta per sfruttare l'uva, preparando un secondo piatto facile e stuzzicante

    Ingredienti: (per 6/8 persone)
    • 1 coniglio a pezzi
    • 1 grappolo di uva bianca (o nera)
    • 2 scalogni
    • 1 spicchio d'aglio
    • 400 ml di brodo di pollo
    • 1 bicchiere di vino bianco secco
    • olio extra vergine d'oliva
    • 2 cucchiai di panna fresca liquida
    • un mazzetto misto di erba cipollina e timo
    • sale e pepe q.b. 
    Difficoltà: Facile
    Tempo di preparazione: 10 minuti
    Tempo di cottura: 40 minuti circa
    Occorrente: Tegame e padella

    martedì 11 settembre 2012

    Focaccia all'uva che bontà

    La Focaccia all'uva è una vera specialità. Una ricetta tipica del nostro Paese, da preparare subito con l'uva dolcissima di questo periodo.

    Potete prepararla con l'uva che preferite, bianca, rossa, uva fragola o anche mescolarle insieme. L'impasto si arricchisce di olio e spezie che rendono la focaccia morbida e molto profumata.
    Preparatene in abbondanza perchè finisce subito:-)
      Ingredienti:
      • 500 g di pasta di pane (leggi qui per prepararla in casa)
      • 1 tazzina di olio extra vergine d'oliva
      • sale q.b. fino e grosso
      • 600 g di chicchi d'uva
      • 2 rametti di rosmarino freschi
      • alcuni rametti di timo fresco
      • erba cipollina
      • farina q.b.
      • 1 cucchiaio di zucchero
      • pepe q.b.
      Difficoltà: Facile
      Tempo di preparazione: 30 minuti+riposo
      Tempo di cottura: 30/40 minuti
      Occorrente: Terrine, teglia per pizza, pentolino

      Risotto all'ortolana in due versioni

      Il risotto è sempre un piatto gustoso, che piace a tutti ed è ottimo anche per gli intolleranti al glutine.
      Vi propongo una ricetta che si può fare in versione estiva oppure in versione invernale, in entrambi i casi il riso si arricchisce dei profumi e dei sapori dell'orto.

      Il risotto all'ortolana, condito con la Salsa di Soya ha un sapore davvero squisito. 
      Ingredienti: (per 4 persone)
      • 320 gr. di riso (arborio o basmati)
      • 1 zucchina grande
      • 1 pugno di fagiolini verdi
      • 1 tazza di piselli
      • 2 pomodori rossi grandi
      • 1 carota
      • 1 cipollotto
      • basilico, prezzemolo, erba cipollina
      • sale q.b.
      • olio extra vergine d'oliva
      • acqua o brodo vegetale
      • salsa di Soya (facoltativa)
      nella versione invernale potete aggiungere 50 g di speck in una sola fetta
      Difficoltà: Facile
      Tempo di preparazione: 10 minuti+cottura
      Occorrente: Tegame o padella grande

      lunedì 10 settembre 2012

      Come si fa il pane alle noci o alle olive

      Quella che vi dò oggi è una ricetta per fare il pane alle noci, ma potete utilizzarla allo stesso modo sostituendo le noci con le olive.

      Non importa la qualità che scegliete ma importa molto, che qualsiasi frutto scegliete, venga aggiunto alla fine dell'impasto perchè altrimenti spezzate il glutine e la pasta non cresce.
      Con queste dosi preparate 2 pagnottine o 2 filoncini di circa 500 g o un unico grande pane
      Ingredienti:
      • 700 gr. farina "0"
      • 300 gr. farina integrale
      • 50 gr. lievito naturale
      • 500 gr. acqua tiepida
      • 20 gr. sale
      • 500 gr. noci tritate e qualcuna intera
      • 50 gr. di burro
      Difficoltà: Facile    
      Tempo di preparazione: 15 minuti+riposo  
      Tempo di cottura: 20/30 minuti   
      Occorrente: Terrine, Pellicola trasparente, Stampo da plumcake grande, Teglia da forno bucata

      martedì 4 settembre 2012

      Cake salato al caprino, pistacchi e prugne

      Cake al caprino, pistacchi e prugne, una ricetta squisita e allo stesso tempo molto facile, perfetta per questo periodo di fine estate.

      Il 'cake' vuol dire che la forma e le dimensioni sono quelle tipiche dello stampo da plumcake, ma il gusto è lievemente salato, piu' simile al pane.
      Il cake al caprino, pistacchi e prugne è una ricetta di una grande e famosa chef e food design, Rachel Khooche io amo particolarmente.
       

      Ingredienti:
      • 250 g di farina 00
      • 1 bustina di lievito per torte salate     
      • 150 g di formaggio caprino a pasta molle
      • 80 g di pistacchi tostati
      • 100 g di prugne secche fatte rinvenire
      • 4 uova fresche
      • 150 ml di olio extra vergine d'oliva
      • 100 ml di latte intero
      • 50 ml di yogurt bianco
      • 1/2 cucchiaino di sale
      • 1 pizzico di pepe nero
      • rosmarino fresco o semi di finocchio
      Difficoltà: Facile
      Tempo di preparazione: 15 minuti  
      Tempo di cottura: 30/40 minuti
      Occorrente: 2 terrine, sbattitore o frusta, stampo da plumcake

      Cerchi una ricetta o un ingrediente? Trovala da qui